7 dicembre 2019
Aggiornato 07:00
Auto

Addio Lancia: «Non ha valore sul mercato internazione»

Marchionne lapidario: «Non ha storia, ne' in Europa, ne' negli USA. Abbiamo provato in tutti i modi, ma non c’è speranza»

«Lancia è destinata a una contrazione e resterà sul mercato italiano. Sono dispiaciuto, ma la crisi impone delle scelte». Con queste parole Sergio Marchionne conferma il triste futuro per uno dei marchi italiani più famosi, antichi e prestigiosi. Almeno fino a qualche anno fa. «Ho una Lancia Delta HF Integrale, la migliore di tutte. Ma senza investire miliardi di euro non riusciamo a dare al marchio la credibilità che possa garantirle sopravvivenza» ammette con rammarico l’ad di Fiat Chrysler Automobiles.

SCOMPARE LA YPSILON? - Dopo queste dichiarazioni shock viene da chiedersi in che modo e con quali modelli il marchio continuerà a vivere, anche se solo in Italia. Se, come avviene già, la gamma sarà costituita da vetture Chrysler marchiate Lancia, a scomparire potrebbe essere un’icona come la piccola Ypsilon.