14 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
IL PREMIO

Alla giornalista Kerin O' Keefe il premio Miglior Comunicatore del Vino

Il premio 2014 targato Carpenč Malvolti č andato alla giornalista americana, italian editor di Wine Enthusiast, una delle pił autorevoli riviste al mondo sul vino. Č la prima volta che il riconoscimento va ad uno straniero

VERONA - E’ stato conferito alla giornalista americana Kerin O’ Keefe il Premio Miglior Comunicatore del Vino 2014 targato Carpenč Malvolti. Un riconoscimento che va ad aggiungersi al gią prestigioso curriculum di questa scrittrice e giornalista enologica statunitense, che da aprile 2013 ricopre l’importante incarico di Italian Editor di Wine Enthusiast, una delle pił autorevoli riviste al mondo dedicate al vino.

Descritta come «un autore che non solo conosce la sua materia in grande dettaglio ma scrive in modo coinvolgente e affascinante», Kerin O’ Keefe fin dal suo arrivo in Italia nel 1991 ha mostrato un forte legame con i vini italiani prodotti da uve autoctone e si č specializzata nella conoscenza del vino diventando sommelier AIS nel 1996. Un amore, maturato quindi nel tempo, č alla radice delle molteplici esperienze di giornalismo enologico che hanno contraddistinto la sua carriera: dal 2002 a oggi, ha scritto sul vino Italian per Decanter, The World of Fine Wine, ed č stata anche Contributing Editor per The Wine News dal 2003 al 2009.

La consegna del 'Premio Miglior Comunicatore del Vino' e' avvenuta nel contesto dell'evento in cui la Carpene' Malvolti ha annunciato ufficialmente il nuovo orizzonte comunicativo, e ad introdurre l'innovativa strategia e' stata proprio Rosanna Carpenč, Quinta Generazione della Famiglia. Peraltro, e' la prima volta che il Premio viene attribuito ad un giornalista non italiano e questo rappresenta un ulteriore momento di un lungimirante percorso di internazionalizzazione, che ha portato l'Azienda a consolidare la propria Leadership e a sviluppare la Brand Awareness gią da tempo su tutti e cinque i continenti.