6 agosto 2020
Aggiornato 17:30
Industria

A gennaio produzione industriale al +1%

Il dato non aumentava così tanto dall'agosto del 2011. E' quanto risulta dalla rilevazione Istat, che mette in evidenza anche la crescita su base annua pari all'1,4%

ROMA - Sale a gennaio la produzione industriale in Italia, con un balzo dell'1 per cento su dicembre, un dato incoraggiante che non si registrava dall'agosto del 2011. E' quanto risulta dalla rilevazione Istat, che mette in evidenza anche la crescita su base annua pari all'1,4 per cento.

Il dato è corretto per tener conto dei diversi calendari: il risultato grezzo invece resta negativo a -1,7 per cento. Gli indici specifici - corretti anche loro per gli effetti di calendario - registrano, a gennaio 2014, aumenti nei comparti dei beni intermedi (+4,5%), dei beni strumentali (+2,7%) e, in misura meno rilevante, dei beni di consumo (+0,6%).

Un calo marcato segna, invece, l'energia (-5,3%). Tra i settori in calo, quelli che a gennaio registrano le diminuzioni tendenziali più ampie sono: l'attività estrattiva (-6,5%), e la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (-6,4%).