22 gennaio 2022
Aggiornato 03:00
Legge di stabilità

Cuneo fiscale, su redditi 15-18mila sconto 225 euro

Via libera della commissione Bilancio ad un emendamento al ddl stabilità presentato da Rita Ghedini (PD)

ROMA - Via libera della commissione Bilancio ad un emendamento al ddl stabilità presentato da Rita Ghedini (Pd) che cambia la norma sul cuneo fiscale prevista in manovra. Il taglio del cuneo viene rimodulato per concentrare il beneficio sui redditi più bassi, in particolare favorirà quelli tra i 15mila e i 18mila euro. A spiegarlo la stessa Ghedini.

L'ammontare complessivo destinato alla misura resta inalterato. Lo sconto non verrà erogato in un'unica soluzione, bensì mensilmente come aveva stabilito già il governo.

La manovra prevedeva lo sconto per i redditi fino a 55mila euro, la platea ora viene ristretta e si arriverà fino a 35mila euro.

«Siamo molto soddisfatti - ha detto Ghedini - perché è il primo passo per concentrare sui redditi più bassi il beneficio ed era quello che ci eravamo proposti dall'inizio».