29 marzo 2020
Aggiornato 20:00
Valorizzazione della cultura e del territorio d’Abruzzo

Cantina Tollo sposa il PescaraJazz Festival su «409 note»

Presentata oggi, in occasione di Vinitaly, la partnership tra l’azienda e il PescaraJazz Festival. Per brindare all’alleanza, Cantina Tollo ha offerto un brindisi con l’ultimo nato, il ROSSO 409 Abruzzo Dop

VERONA - Cantina Tollo rinnova l’impegno nella valorizzazione della cultura e del territorio d’Abruzzo.
E’ stata presentata oggi, lunedì 26 marzo, nell’ambito di Vinitaly, la nuova alleanza tra l’azienda e il PescaraJazz Festival, certamente uno dei più importanti appuntamenti nazionali dedicati alla musica, conosciuto in tutto il mondo. Sul palco del Pescara Jazz Festival, che quest’anno festeggerà la quarantesima edizione, si sono infatti esibiti i più grandi artisti della storia del jazz .

Dopo aver valorizzato patrimoni culturali ed ambientali come i «trabocchi» e gli «Eremi», portando negli anni scorsi un angolo d’Abruzzo a Vinitaly, Cantina Tollo ha deciso di sposare una delle più nobili forme d’arte, la musica, contribuendo anche alla promozione dell’intero territorio. Il PescaraJazz Festival, infatti, ogni anno richiama migliaia di spettatori dall’Italia e dall’Estero.

Durante la conferenza stampa, tenutasi in fiera, sono intervenuti Tonino Verna, presidente di Cantina Tollo, e Lucio Fumo, direttore artistico di PescaraJazz. Un incontro conviviale in cui i diretti protagonisti hanno spiegato alla stampa presente come è nata questa partnership e come proseguirà nei mesi a venire.
«Da anni Cantina Tollo è impegnata nella valorizzazione delle eccellenze della nostra regione. Siamo quindi orgogliosi di sostenere un evento importante come il Pescara Jazz Festival, divenuto in questi anni la manifestazione simbolo della città. Credo che il vino e la musica abbiano molto in comune e spero che questo sia solo il primo passo verso un lungo percorso assieme», ha affermato Tonino Verna.
Lucio Fumo, dal canto suo, ha sottolineato che «in occasione del suo 40° compleanno, il PescaraJazz – il più longevo Jazz Festival italiano in attività - è onorato di avere al suo fianco una delle aziende leader del settore vitivinicolo, Cantina Tollo, con la quale condivide un percorso di eccellenza. La partnership vedrà la sua prima attivazione il mese prossimo a Chicago dove, in una serie di eventi istituzionali coordinati dalla Regione Abruzzo, saranno presentati il cartellone del Festival 2012 ed il vino di Cantina Tollo Montepulciano D’Abruzzo Doc della linea Colle Secco.

Durante la conferenza stampa c’è stato anche un fuori programma con l’intervento di Fede e Tinto di Radio Rai Due.
La presentazione dell’alleanza si è conclusa con altre due sorprese. La prima è stata la degustazione del nuovo ROSSO 409, uno dei primi vini rossi abruzzesi a fregiarsi della nuova Dop regionale Abruzzo, prodotto ideato per il consumatore moderno, che vuole ritrovare anche nei vini rossi piacevolezza e bevibilità associate ad un’alta qualità e a gradazioni alcoliche contenute. Il nome del vino, 409, indica l’altitudine media dei vigneti di collina selezionati per realizzarlo.

La seconda è stata la presenza del noto musicista Nicola Fazzini che, con il suo sax, ha sottolineato i vari momenti dell’incontro dimostrando, se ce n’era ancora bisogno, il forte legame tra il piacere del vino e l’ascolto del jazz.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal