31 ottobre 2020
Aggiornato 20:00
Inizia il conto alla rovescia per l'evento enologico pił atteso dell'anno

Carpenč Malvolti e sommelier grandi protagonisti del Vinitaly 2012

La storica casa spumantistica di Conegliano rafforza la partnership con le associazioni di sommelier dedicando a loro gran parte degli eventi in calendario nei quattro giorni di kermesse

VERONA - Carpenč Malvolti e sommelier, grandi protagonisti a Vinitaly 2012. La storica casa spumantistica di Conegliano, ha infatti deciso di dedicare alla categoria dei sommelier, professionisti competenti ma anche abili comunicatori del vino, gli eventi in programma dal 25 al 28 marzo allo stand B5 Padiglione 5 di Veronafiere.
Si parte domenica 25 marzo con la degustazione guidata dal Sommelier Fisar dell'anno 2011 Luca Canapicchi di Grappa Bianca, Cuvée Brut e Cuvée Oro e dedicata alla delegazione di sommelier ed enotecari brasiliani guidati dal Presidente ASA, I.WT.O e responsabile FISAR International Roberto Rabacchino, dal Presidente FISAR Nicola Masiello e dal Segretario FISAR Mario Del Debbio. A seguire, ancora FISAR in primo piano per i festeggiamenti del 40° anniversario di attivitą dell'associazione con la Disfida Divinando, il Premio per il Miglior comunicatore del vino e il brindisi finale.

Lunedģ 26 marzo alle ore 11 presso lo stand Carpenč Malvolti, ancora sommelier in primo piano con la consegna dei diplomi a dieci sommelier FISAR della Delegazione Versilia da parte del Segretario Mario Del Debbio, mentre nel pomeriggio sarą Massimo Castellani, Sommelier AIS della Delegazione di Firenze a condurre nella Sala B al primo piano del Padiglione 8/9 l'esclusiva degustazione dedicata al «Fattore G», ovvero al valore della G di Garantito in etichetta della DOCG. In degustazione, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cuvée Brut, l'Extradry Tipico, la Cuvée Storica, il Superiore di Cartizze e i due elementi de «L'Arte Spumantistica» Gewurztraminer e Kerner.
Martedģ 27 marzo torna la classica sfida «Blasonati vs nuovo Metodo Classico» dove tre sommelier di AIS Veneto insieme ad altrettante donne degustatrici di Vini Buoni d'Italia saranno chiamati a riconoscere Champagne, Cava, Sekt e Franciacorta in competizione con il nuovo Metodo Classico Carpenč Malvolti.
La chiusura dell'edizione 2012 di Vinitaly, mercoledģ 28 marzo sarą ancora dedicata ai sommelier, con la presentazione insieme al Presidente Nazionale AIS Antonello Maietta e della Giunta Nazionale, del concorso riservato agli under 30 per eleggere chi dovrą rappresentare il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG per tutto l'anno. Una opportunitą importante per i giovani che si avvicinano alle professioni legate al vino e alla sua comunicazione con passione e competenza.
Per tutta la durata di Vinitaly, Carpenč Malvolti non sarą da sola: ad accompagnare le degustazioni allo stand e al Padiglione 8/9 ci saranno le sfoglie salate del Pane delle Streghe® Lab, mentre in esclusiva per i Vinixiani, insieme al Brandy 15 anni ci saranno assaggi di pasticceria fine Loison.

Gli appuntamenti con Carpenč Malvolti non si fermano perņ allo stand. Due gli eventi di rilievo «fuorisalone»: la degustazione-anteprima di sabato 24 a Palazzo della Ragione dei Finest Italian Wines 100 Great producers nell'ambito di Opera Wine - l'evento realizzato da Veronafiere in collaborazione con la rivista USA Wine Spectator - e Vinitaly for You a Palazzo della Gran Guarda dal 24 al 27 marzo. Il Vinitaly 2012 di Carpenč Malvolti continua poi anche in rete su blog e social network: ogni evento della storica casa spumantistica di Conegliano si potrą infatti seguire on line con aggiornamenti sui social Facebook e Twitter, dove si potrą «cinguettare» in tempo reale ciņ che accade allo stand.
Ogni giorno, degustazioni libere presso lo stand B5 del Padiglione 5 di Verona Fiere, con il Sommelier FISAR Andrea Amistani e l'enologo Carlo Cannaņ del Collegio Enologi di Carpenč Malvolti.