30 ottobre 2020
Aggiornato 02:30
Città d'arte, mare, montagna, terme, laghi e parchi

Vinitaly 2012, apre il ristorante «Gusto Veneto»

Dal 25 al 28 marzo p.v., presso la Cittadella della Gastronomia (area esterna Pad. 5), menù completo a 25 euro con i prodotti di qualità delle Strade dei Vini e dei Sapori del Veneto

VERONA - Città d'arte, mare, montagna, terme, laghi e parchi: sono tanti i motivi per cui il Veneto è la prima regione turistica d'Italia ma tra questi, figurano anche le prelibatezze enogastronomiche offerte del territorio. Una bella opportunità di averne un assaggio arriva dalla Strada del vino Soave che, insieme alle Strade dei Vini e dei Sapori venete, apre le porte del ristorante «Gusto Veneto» in occasione di Vinitaly, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati che si svolgerà a Veronafiere dal 25 al 28 marzo 2012.

Menù di qualità a 25 euro. L'oasi di sapori delle Strade venete sarà allestita presso la Cittadella della Gastronomia, ubicata nell'area esterna al Padiglione 5. Ogni giorno di fiera, il ristorante «Gusto Veneto» proporrà un menù completo con antipasto, due primi, dolci e vini (2 bicchieri a scelta tra le venti Doc venete), con la possibilità di degustare a fine pasto anche i vini bianchi passiti. Il tutto a 25 euro, acqua e caffè compresi. Visto il numero imponente di visitatori della fiera, per non trascorrere ore in fila è consigliabile la prenotazione al numero 334.9124246.

A tavola con prodotti Dop, Igt e vini Doc. Tutte sfiziose e invitanti le pietanze che saranno proposte, in alternanza, nei quattro giorni di fiera. Antipasti: Radicchio tardivo di Treviso Igp con scaglie di Monte Veronese Dop, Insalata di Lusia Igp con quadrucci di pane tostato e prosciutto Veneto Dop, il tutto condito con olio extravergine di oliva Veneto Valpolicella Dop ed ancora, polenta di riso con Sopressa Vicentina Dop servita con scaglie di Monte Veronese Dop e poi con giardiniera croccante. Primi piatti: a base di riso Vialone Nano Veronese Igp i risotti serviti, da quello alle erbette del Montello mantecato con Montasio Dop, al risotto all'isolana, il risotto veronese per eccellenza a base di carne di vitello e maiale, dal risotto al basilico mantecato con formaggio Monte Veronese Dop al risotto con delizie di Caorle «Fasolari, Cozze e Vongole» sino al risotto con asparagi di Verona, tutti seguiti da un buon assaggio di grana Padano Dop. Dolci: perfetti da intingere nel vini bianchi dolci la Reciotina e il Brasadelo, tutti da gustare il dolce al radicchio e quelli senza glutine al riso.

Le Strade in fiera. A fare gli onori di casa saranno ben 11 Strade venete: Strada del vino Soave, Strada del vino Arcole, Strada dei vini del Piave, Strada dei vini Doc Lison Pramaggiore, Strada del Recioto e dei vini Gambellara Doc, Strada del vino Lessini Durello, Strada del Riso Vialone Nano Veronese Igp, Strada del vino Montello e Colli Asolani, Strada del Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco, Strada del vino e dei prodotti tipici Terradeiforti con la collaborazione di Riseria Ferron, Enaip Veneto ed Export Verona in the World.