9 aprile 2020
Aggiornato 20:00
La crisi del debito sovrano

Putin: «I problemi dell'Europa sono più politici che economici»

Il Premier russo: «Ma il vecchio continente ha risorse per risolverli»

PECHINO - La crisi del debito in Europa ha una natura più politica che economica. L'ha sostenuto oggi il primo ministro Vladimir Putin nel primo giorno di visita a Pechino, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Interfax.
«I problemi del debito esistono e sono un risultato di una mancanza di disciplina finanziaria, ma questo è un problema ancor più politico che finanziario», ha detto il capo del governo russo. «In ogni caso, io non penso che i paesi Bric (Brasile, Russia, India e Cina, ndr.) possano avere un ruolo speciale su questo tema. I principali paesi d'Europa hanno abbastanza risorse per risolvere questi problemi». In ogni caso, Putin vede un segnale positivo dalla decisione europea di aiutare le proprie banche.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal