13 novembre 2019
Aggiornato 19:00
Cremona Fiere

CremonAntiquaria diventa biennale

Una precisa scelta di marketing per rispondere alle rinnovate esigenze del mercato. L’appuntamento con una delle più importanti manifestazioni nazionali del settore è fissato per settembre 2012

CREMONA - Dopo undici edizioni in cui si è confermata come uno dei più qualificati appuntamenti fieristici per l’alto antiquariato, CremonAntiquaria si rinnova per restare come sempre al passo con le esigenze dei propri espositori e visitatori.
Anche il mercato di questo settore si sta infatti evolvendo, e per continuare sulla strada del successo ottenuto fino ad oggi, CremonaFiere ha operato una precisa scelta di marketing che ha portato la Manifestazione verso la biennalità.

Un cambiamento di rotta che non modifica tuttavia gli obiettivi di CremonAntiquaria: offrire ai migliori antiquari italiani la possibilità di incontrare un pubblico di collezionisti e appassionati attentamente selezionato e, soprattutto, consapevole del fatto che l’antiquariato di qualità è sempre un buon investimento.
Le centinaia di espositori che negli anni sono stati ospitati all’interno di CremonAntiquaria, e gli oltre 100.000 visitatori che in 10 anni hanno potuto apprezzare uno degli eventi top di settore a livello nazionale, di certo non resteranno delusi: si sta infatti preparando una Manifestazione ricca di novità e, come, sempre, di qualità.
Il nuovo corso di CremonAntiquaria prenderà il via a settembre 2012: un evento nuovo di zecca fortemente voluto da CremonaFiere per mettere nelle mani dei propri clienti uno strumento di lavoro sempre più efficace.