30 marzo 2020
Aggiornato 11:30
La crisi del debito

Comitato stabilità: Sistema bancario-finanziario solido

La riunione presieduta dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti: «Tensioni sull'Italia, ma il monitoraggio sarà costante»

ROMA - Il sistema bancario e finanziario italiano «è solido, grazie anche all'azione tempestiva di rafforzamento delle condizioni patrimoniali e di liquidità delle banche». E' l'esito della riunione del Comitato di stabilità finanziaria che si è riunito al Tesoro con il ministro dell'Economia Giulio Tremonti e i rappresentanti di Bankitalia, Consob e Isvap. Il Comitato ha quindi accertato l'esistenza di «tensioni sull'Italia derivanti da incertezze internazionali» e ha garantito un costante monitoraggio della situazione.

Il Comitato, si legge nel comunicato conclusivo, «ha esaminato gli sviluppi più recenti delle tensioni sui mercati del debito sovrano ed i riflessi sul settore finanziario e sull'economia. Il Comitato ha esaminato il recente andamento dei mercati finanziari avvalendosi delle analisi condotte dalle Autorità di supervisione e vigilanza». Tali analisi, prosegue la nota, «hanno evidenziato che, nonostante l'azione di progressiva riduzione del deficit pubblico, si riflettono sull'Italia tensioni derivanti da incertezze internazionali. Le analisi confermano che il sistema bancario e finanziario italiano è solido, grazie anche all'azione tempestiva di rafforzamento delle condizioni patrimoniali e di liquidità delle banche». Quindi, «il Comitato ha convenuto sull'opportunità di continuare a mantenere sotto costante osservazione la situazione».

Alla riunione, presieduta dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti, hanno partecipato il direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni, il presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini, il presidente della Consob Giuseppe Vegas e, in collegamento telefonico, il direttore generale del tesoro Vittorio Grilli.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal