18 maggio 2024
Aggiornato 15:30
Disoccupazione

Federconsumatori: la situazione del lavoro è grave

«L’Istat mette in evidenza una situazione assai grave. Necessario intervenire in maniera tempestiva»

ROMA - Il dato sulla disoccupazione ha raggiunto 8,7%, cosa gravissima se lo si collega al tasso comprensivo di cassa integrazione e inoccupazione reso noto da Banca Italia pari all’11%. «E’ una situazione tragica che necessita risposte adeguate da parte del Governo» dichiarano Elio Lannutti e Rosario Trefiletti. Ormai anche Tremonti, contrariamente ai vari mistificatori della realtà che continuano a fare del male al nostro Paese, se ne è accorto. Bisogna intervenire tuttavia, non solo tenendo a posto i conti, cosa necessaria, ma soprattutto attraverso politiche di rilancio quali investimenti su settori innovativi e della ricerca. Dovrebbe esservi poi una detassazione delle famiglie, esclusivamente a reddito fisso, che hanno subito una forte diminuzione del loro potere d’acquisto, cosa che ha portato ad una forte contrazione dei consumi (-5,2% ultimi 3 anni e -16% solo per i consumi natalizi) e quindi alla caduta dell’intera economia. Per rispondere ad eventuali obiezioni su come reperire tali risorse la risposta è che sono necessarie scelte ben precise come: lotta determinata all’evasione fiscale, portare la tassazione delle rendite finanziare al 20% come nel resto d’Europa, tassazione dei grandi patrimoni, nonché contributi di solidarietà da parte degli alti redditi. Solo così facendo, infatti, si può dare una sferzata all’economia e nello stesso tempo maggiore equità e giustizia nel paese.