25 agosto 2019
Aggiornato 08:00
Lo comunica l'Istat

Industria: in calo fatturato (-2,7%) e ordinativi (-3%) a luglio

Ma rispetto allo stesso mese dell'anno prima l'aumento dei fatturati è dell'8,9%

ROMA - Battuta d'arresto per il fatturato per l'industria a luglio. In questo mese - comunica l'Istat - il fatturato è diminuito del 2,7% rispetto a giugno, segnando il primo calo da febbraio. Nel confronto con luglio dell'anno scorso, invece, c'è stato un aumento dell'8,9%, in frenata rispetto al +16,1% del mese prima (dati corretti per gli effetti di calendario).

Estate negativa anche per gli ordinativi dell'industria. A giugno - afferma l'Istat - gli ordini sono calati del 2,9% rispetto a maggio, segnando la prima caduta dopo tre mesi di continua crescita. A luglio, invece, la flessione è stata del 3%.
Nel confronto annuo - aggiunge l'istituto di statistica - gli ordinativi a giugno sono aumentati del 14,7%, in frenata rispetto al +26,6% di maggio, mentre a luglio sono cresciuti solo dello 0,7%.