15 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Trasporto marittimo

Tirrenia, Matteoli ai sindacati: differire lo sciopero del 30-31

Il Ministro dei trasporti ha convocato i sindacati per il 6 settembre

ROMA - Il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha «invitato i sindacati a differire ad altra data» lo sciopero dei lavoratori Tirrenia indetto per il 30 e 31 agosto. Lo riferiscono fonti ministeriali.
L'agitazione è stata proclamata da Uilt e Federmar Cisal e ha visto poi l'adesione anche dell'Orsa. Oggi è arrivata la convocazione del ministro Matteoli per il 6 settembre ma la decisione non è bastata ai sindacati per revocare lo sciopero. Il leader della Uilt, Giuseppe Caronia, ha detto di nuovo oggi che «lo sciopero si farà anche in caso di precettazione».