20 febbraio 2020
Aggiornato 19:00
Crisi greca

Juncker: per ora nessun segno che Grecia chiederà aiuto

Salgato: «oggi l'Eurogruppo lavora sui deficit eccessivi dei singoli paesi»

BRUXELLES - Per ora non ci sono indicazioni che la Grecia chiederà effettivamente l'attivazione del meccanismo di aiuti Ue-Fmi. Lo ha affermato il presidente dell'Europgruppo, Jean-Clude Juncker arrivando oggi a Madrid al vertice di ministri finanziari e governatori delle Banche centrali dell'Unione monetaria.
Per parte sua Elena Salgado, ministro dell'Economia della Spagna, paese che ha la presidenza di turno dell'Ue ha spiegato che i lavori di oggi si dovrebbero focalizzare sulle situazioni di deficit eccessivo dei vari paesi e su un maggiore coordinamento delle loro politiche economiche. Dal pomeriggio il vertice proseguirà allargato a tutta l'Ue a 27, con l'Ecofin.