24 agosto 2019
Aggiornato 04:00
Vertenze lavoro

Alcoa, accordo Governo-parti per rinvio di sei mesi

Impegno azienda su continuità produzione, sblocco magazzini

ROMA - C'è l'accordo tra Governo, Alcoa e i sindacati per un rinvio di sei mesi. Un tempo necessario per l'approvazione del decreto relativo ai costi dell'energia per le isole maggiori, atteso all'esame della Camera dopo il via libera ieri da parte del Senato, e per verificare che non ci siano bocciature da parte della Ue per incompatibilità con il diritto europeo.

La multinazionale americana dell'alluminio garantirà la continuità produttiva negli stabilimenti di Portovesme e Fusina. C'è anche un impegno a non fare ricorso alla cassa integrazione. I sindacati hanno accolto la richiesta del sottosegretario Gianni Letta a sbloccare i magazzini affinchè il prodotto possa andare sui mercati. Previste garanzie anche per la manutenzione dei due impianti produttivi in Italia.