9 dicembre 2019
Aggiornato 05:00
I dati ISTAT

Crolla il fatturato dell'industria nel 2009: -18,7%

A Dicembre ordinativi industriali a +4,7% rispetto a novembre, ma l'anno scorso su base annua sono calati del 22,4%

ROMA - Il fatturato dell'industria italiana è crollato nel 2009 del 18,7% rispetto al 2008 e gli ordinativi sono andati giù del 22,4%. I peggiori cali dal 2000, da quando c'è la serie storica. Lo comunica l'Istat.
Forte ripresa invece per gli ordini dell'industria a dicembre che segnano un +4,7% su novembre e un +10,1% rispetto a dicembre 2008: si tratta dell'incremento su base annua migliore da febbraio 2008. Sempre a dicembre,il fatturato dell'industria e' aumentato dell'1,9% su novembre e dello 0,8% rispetto a dicembre 2008. Volano gli ordini degli autoveicoli.

SETTORI - Per quanto riguarda i diversi settori di attività economica il calo più forte ha riguardato, sempre nell'intero periodo gennaio-dicembre 2009, il settore della metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (-34% tendenziale). Male anche la fabbricazione di coke e petroliferi raffinati (-27,6%), macchinari (-22,9%), e la fabbricazione di apparecchiature elettriche e per uso domestico (-21,6%). Hanno «contenuto le perdite» i settori della produzione di prodotto farmaceutici (rispetto al 2008 hanno perso solo lo 0,3%), e l'industria alimentare (-4% tendenziale).