18 agosto 2019
Aggiornato 23:00
Alla vigilia della riunione americana

Palazzo Chigi: il managment di Alcoa sia responsabile

«No ad azioni unilaterali prima dell'incontro di lunedì prossimo»

ROMA - Alla vigilia della riunione americana dei vertici Alcoa sul futuro degli impianti italiani, il governo italiano rinnova «l'invito all'azienda a tenere un atteggiamento responsabile, in attesa dell'esame della Commissione europea previsto entro la fine del mese». Lo afferma Palazzo Chigi in una nota.
«Come è stato più volte ricordato ieri sera a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, le eventuali osservazioni della Commissione Ue al provvedimento già notificato a Bruxelles - si legge nella nota del governo - potranno trovare spazio nel decreto legge all'esame del Parlamento. Le iniziative assunte anche recentemente e personalmente dal presidente del Consiglio e dal governo nel suo complesso, sono sempre state indirizzate alla salvaguardia della produzione e alla difesa dei posti di lavoro. Per tali ragioni, il Governo ribadisce la richiesta all'azienda affinchè nessuna azione unilaterale venga assunta prima dell'incontro riconvocato per lunedì 8 febbraio».