5 dicembre 2019
Aggiornato 23:00
Trasporto marittimo

Tirrenia: Matteoli incontra AD Pecorini

Il ministro ha ribadito la conferma per tutto il 2009 dei collegamenti marittimi attualmente gestiti dal Gruppo

ROMA - Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha incontrato l’amministratore delegato del Gruppo Tirrenia, Franco Pecorini. Durante il colloquio, incentrato sul processo di privatizzazione di Tirrenia, il ministro ha ribadito la conferma per tutto il 2009 dei collegamenti marittimi attualmente gestiti dal Gruppo a garanzia della continuità territoriale delle isole maggiori e minori del Paese e ciò grazie ad uno sforzo finanziario notevole del governo.

Si è, inoltre, fatto riferimento al confronto in atto tra il governo e le regioni interessate al trasferimento delle società collegate Caremar, Saremar, Siremar e Toremar, cui sarà garantito un contributo dello Stato per i collegamenti essenziali con le isole minori. Un contributo sarà devoluto anche a chi rileverà Tirrenia per i collegamenti da effettuare obbligatoriamente a garanzia della continuità territoriale.

Si tratta di iniziative che garantiranno il servizio pubblico e i livelli occupazionali e che rappresentano positive premesse per la privatizzazione ed il rilancio di Tirrenia.