20 settembre 2019
Aggiornato 22:30
Su base annuale l'indice grezzo degli ordinativi fa registrare un calo del 31%

Industria: ordinativi in ripresa a maggio, ma fatturato ancora giù

Ordini invertono tendenza rispetto ad aprile e segnano un +0,4%

ROMA - Inversione di tendenza a maggio per gli ordinativi dell'industria che tornano a crescere dello 0,4% rispetto ad aprile quando su base mensile avevano fatto registrare una flessione del 3,7%. Gli ordinativi nazionali hanno registrato un incremento dello 0,5 per cento e quelli esteri dello 0,2 per cento.

Su base annuale l'indice grezzo degli ordinativi fa registrare, rileva l'Istat, un calo del 31%. Ad aprile scorso su base annua il calo era stato del 32,2%.

Il fatturato è stato in calo dell'1,1% a maggio su base mensile mentre su base annua ha registrato una flessione del 25,3% per l'indice grezzo. Un dato quest'ultimo in peggioramento rispetto a quello di aprile, quando il fatturato su base annua aveva fatto registrare una flessione del 22,2% mentre su base mensile rispetto a marzo la variazione era stata nulla. A maggio l'indice corretto per effetti del calendario ha segnato un calo su base annua del 22,8%.

Il fatturato su base mensile è diminuito del 2,7 per cento sul mercato interno ed è cresciuto del 3,1 per cento su quello estero.