23 aprile 2024
Aggiornato 00:30

Casa: guida al preliminare di vendita

Un’ulteriore tutela dei consumatori nell’acquisto della casa

Varata la Guida al Preliminare di vendita per l’acquisto della casa. Paolo Landi, Segretario Generale Adiconsum, esprime soddisfazione per l’ulteriore passo in favore della tutela dei consumatori, passo fortemente voluto dall’Adiconsum e dalle Associazioni dei consumatori unitamente al Consiglio Nazionale del Notariato.

Certamente i costi del preliminare di vendita hanno pesato e pesano sulla sua diffusione.
 
Pietro Giordano, Segretario Nazionale dell’Adiconsum, ha aggiunto che «tale lavoro concertativo, che ha esitato le Guide, assegna anche un importante ruolo sociale alla categoria dei notai, sempre più sensibile giustamente alle esigenze dei consumatori. Su questa strada di rafforzamento delle tutele dei consumatori e dei ruoli sociali del mondo delle professioni, l’Adiconsum è intenzionata a proseguire un lavoro proficuo per le parti sociali».

Giordano ha poi affermato che «tale istituto che  tutela maggiormente il consumatore, richiede una valutazione caso per caso, sulla convenienza dello stesso, soprattutto quando i tempi tra la trascrizione del preliminare e la stipula del rogito sono tempi molto stretti».
 
Stessa valutazione va fatta e sarà in futuro affrontata con il Consiglio Nazionale del Notariato in merito al risparmio energetico, già inserito nella guida tra gli obblighi del venditore, ma che indubbiamente pesando fortemente sui costi delle famiglie, spesso fa la differenza nel prezzo dell’immobile.
 
Su queste ed altre problematiche, Giordano ha affermato che si dovrà continuare e sviluppare un dialogo con il Consiglio Nazionale del Notariato, dialogo capace di realizzare strumenti concertativi idonei alla divulgazione (Convegni, Seminari, ecc.) sui territori del lavoro fatto e da fare, occasioni di percorsi formativi comuni, organismi bilaterali di conciliazione dei contenziosi, ecc..