15 aprile 2021
Aggiornato 19:00
Crisi mercati finanziari

Trichet: «Imminente un nuovo taglio dei tassi»

Il presidente della Bce rimanda la decisione al prossimo board, il 6 novembre. Reagiscono bene le borse

Per far fronte alla crisi finanziaria che travolge tutto il mondo potrebbe essere imminente un nuovo taglio dei tassi in Europa. Ad affermarlo è il presidente della Banca centrale europea Jean Claude Trichet, che parla di possibile decisione nel prossimo board della Bce, il 6 novembre.

Stamattina era stato il premier britannico Gordon Brown ad avanzare l'ipotesi di una nuova azione concertata sui tassi. L'annuncio di Trichet ha avuto un immediato effetto positivo sulle borse sia in Europa che a New York, che hanno contenuto le forti perdite dell'apertura. Ma a sua volta il commissario per gli affari monetari dell'Unione Europea Joaquin Almunia gela le speranze: una schiarita della crisi si vedrà solo tra un anno.