24 ottobre 2020
Aggiornato 05:00
Infrastrutture e viabilità

Approvata localizzazione «Orte-Civitavecchia»

Astorre: «Sono soddisfatto perché questo atto dimostra quanto la concertazione tra enti locali indichi la strada maestra nel conseguimento degli obiettivi infrastrutturali»

Approvata oggi da parte della Giunta Regionale una delibera che riporta il consenso della Regione Lazio, ai fini dell’intesa per la localizzazione sul progetto definitivo della SS 675 «Umbro-Laziale», ex raccordo Civitavecchia – Orte, tra il km.86+000 della SS 1 Aurelia ed il km.21+500 della SS 1bis.

Con l’ok di oggi, inoltre, si stabilisce che la realizzazione dell’opera dovrà tener conto delle prescrizioni formulate dai Comuni di Tarquinia, Vetralla e Monte Romano, nonché delle prescrizioni della Direzione Regionale Ambiente e Cooperazione tra i Popoli e della Direzione Regionale Territorio ed Urbanistica.

«Sono soddisfatto – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Bruno Astorre – perché questo atto dimostra quanto la concertazione tra enti locali indichi la strada maestra nel conseguimento degli obiettivi infrastrutturali. Un punto in più per la Regione Lazio, per il suo presidente Piero Marrazzo, per i cittadini che potranno contare su un ammodernamento complessivo della viabilità sul proprio territorio».