20 giugno 2024
Aggiornato 10:30
Sicurezza sul lavoro

Costituito a Reggio Emilia un «Nucleo ispettivo interistituzionale»

Effettuerà controlli presso le aziende più esposte al rischio di incidenti sul lavoro

La Conferenza Provinciale Permanente si è riunita in prefettura a Reggio Emilia per esaminare le problematiche relative alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Alla riunione, presieduta dal prefetto Bruno Pezzuto, hanno partecipato il Dirigente della Direzione Provinciale del Lavoro ed i rappresentanti dell’INPS, INAIL e dell’Azienda-USL di Reggio Emilia.

Nel corso dell’incontro è stata fatta una approfondita disamina delle problematiche connesse ai fenomeni del lavoro nero e della sicurezza sui luoghi di lavoro, prendendo atto sia delle numerose attività sin qui svolte per contrastare situazioni di irregolarità sia dei risultati sino ad ora conseguiti.

In considerazione della dimensione che va assumendo anche in questa provincia il fenomeno del lavoro irregolare, si è convenuto sulla necessità di intensificare ulteriormente le attività di controllo e per questo è stato istituito un «Nucleo ispettivo interistituzionale», composto dai rappresentanti della Direzione Provinciale del Lavoro, dell’INPS, dell’INAIL e dell’Azienda-USL di Reggio Emilia, che avrà il compito di procedere a controlli presso le aziende che operano nei settori indicati come maggiormente esposti al rischio di incidenti sui luoghi di lavoro.

L'organismo dovrà procedere a verifiche supplementari, rispetto a quelle ordinariamente realizzate, con l’ausilio delle Forze di Polizia.