19 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
Morti bianche

Borghesi: «dopo dati Censis governo agisca»

«Alla luce degli ultimi dati emessi dal Censis il governo non può più stare con le mani in mano. Deve agire, farlo subito e in modo serio, prendendo le distanze da alcune sgradevolissime parole pronunciate qualche giorno fa dal ministro Scajola». Così Antonio Borghesi, vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera.

«La manovra economica che sta per diventare legge – spiega Borghesi – non solo non prevede misure eccezionali che affrontino l’emergenza delle morti bianche, ma addirittura rallenta determinati adempimenti che possono impedire il ripetersi drammatico di questi gravissimi episodi».

«Ci auguriamo – conclude Borghesi – che queste ultime rilevazioni del Censis diano al governo il giusto input e lo inducano a prendere immediatamente gli adeguati provvedimenti, tra cui è indispensabile l’obbligo alle imprese di fare formazione specifica del personale».