7 dicembre 2019
Aggiornato 20:00
supply chain aerospaziale

Un'azienda di Romans d'Isonzo aumenta la competitività nel settore aerospace

Si chiama Micra ed è un'azienda specializzata nella produzione e lavorazione di particolari meccanici ad alta precisione; la novità riguarda l'innovazione dei processi e le tecnologie avanzate grazie alla dotazione di due nuovi macchinari a 5 assi

a Romans d'Isonzo il 12, 13 e 14 luglio

"Strofe dipinte di Jazz" o meglio Strofe dipinte di... gran classe!

Ricorderemo l'edizione 2018 di Strofe dipinte di Jazz sicuramente per un palinsesto che ha annoverato scelte raffinate, di gusto, alcune azzardate, mai banali, innovative e di grande impatto immaginale

sabato 16 giugno

Parte da Romans d'Isonzo il tour estivo dei Nomadi

La serie di concerti estivi della storica band si intitola "Tutta la vita. Tour 55 anni". Una serie di iniziative nel nome del leader storico Augursto Daolio a cura dell'Amministrazione comunale; che intitolerà all'Associazione 'Augusto per la vita' l'area verde di via Atleti Azzurri d'Italia

incidente stradale

Schianto tra un'auto e una Vespa. Grave un 41enne

Si trova in gravi condizioni l'uomo che nel pomeriggio di martedì 12 giugno è rimasto coinvolto in un incidente stradale tra via Roma e via Eulambio

Il 12 novembre

80enne investito da un'auto a Romans

Sono subito stati chiamati i soccorsi. Sul posto è prontamente arrivata un’ambulanza. Assieme ai sanitari del 118, anche i carabinieri di Gradisca d'Isonzo

Dal 3 al 23 novembre

Il mondo incantato di Vesna Benedetic

Al Centro culturale di Romans, in mostra tavole e disegni originali della famosa illustratrice di libri per bambini.

La decisione della giuntai

Lavori pubblici: finanziamento di 1,7 milioni per i centri minori

Saranno realizzati interventi nei borghi rurali e nelle piazze di Chiusaforte, Campolongo-Tapogliano, Cercivento, Romans d'Isonzo, Dignano, San Leonardo, Barcis, San Floriano del Collio e, parzialmente, Zoppola

La decisione della giunta

Centri di Riuso: la Regione stanzia 938 mila euro

I fondi andranno a Gemona, Campoformido, Gonars, Casarsa della Delizia e Romans d'Isonzo per dare vita a strutture attrezzate che raccolgono beni già utilizzati di diverso genere quali mobili, giocattoli, materiali edili, elettrici, informatici ed elettrodomestici