2 aprile 2020
Aggiornato 19:00
Analisi pubblicata dal Centro Studi ImpresaLavoro

Le tasse sulla casa restano del 30% più elevate rispetto al 2011 (Governo Monti)

L'assenza della Tasi porta una tregua fiscale sugli immobili: quest'anno - dopo il livello record raggiunto nel 2015 con un gettito di 52,3 miliardi di euro), gli introiti per le casse pubbliche derivanti dalla tassazione degli immobili si fermeranno a 49,1 miliardi con una flessione quantificabile nel 6,1%.