21 settembre 2019
Aggiornato 09:00
La crisi libica

Tripoli: nessun golpe tutto sotto controllo

L'emittente Al Arabiya, che aveva evocato un colpo di stato condotto da fazioni dell'esercito, ora cita su twitter una dichirazione del premier Ali Zeidan che smentisce qualsiasi colpo di stato dicendo che la situazione «è sotto controllo»

La crisi libica

Nuovi scontri a Tripoli, il Premier libico Zeidan invita alla calma

Alle porte di Tripoli una colonna di milizie armate da Misurata. Le violenze sono scoppiate nel pomeriggio di ieri quanto dei membri di una milizia con sede nel quartiere di Gharghour hanno sparato su un gruppo di manifestanti pacifici che erano andati a reclamare la loro partenza dalla capitale

Libia

Scontri a Tripoli, 31 morti e 285 feriti

Nuovo bilancio diffuso dal ministero della Sanità. Ieri un corteo inizialmente pacifico contro una milizia a Tripoli, alla quale veniva chiesto di lasciare la sua sede e abbandonare la capitale, è degenerata in scontri armati