26 giugno 2017
Aggiornato 07:00
> <
RSS

Shiffrin regina dello slalom

Sul secondo gradino del podio la padrona di casa Michaela Kirchgasser, attardata di 22 centesimi. Bronzo alla svedese Frida Hansdotter, che aveva concluso la prima sessione con il miglior crono. Quarta la finlandese Tania Poutiainen, quinta una deludente Tina Maze

Moelgg, gigante di bronzo

Medaglia d'oro per Ted Ligety, incontrastato dominatore dei Mondiali: per lo statunitense si tratta del terzo oro dopo quelli vinti in Supercombinata e in SuperG. Medaglia d'argento all'austriaco Marcel Hirscher, che ha chiuso con un ritardi di 81 centesimi di secondo da Ligety

Fanchini, argento mondiale in discesa

La sciatrice bresciana ha conquistato l'argento nella discesa libera femminile, arrendendosi solo alla francese Marion Rolland, vincitrice dell'oro con un margine di appena 16 centesimi. Bronzo alla tedesca Maria Hoefl-Riesch, terza con un distacco di 70 centesimi

Paris argento in discesa libera

Era dal 1996 che l'Italia non conquistava un argento in discesa ai Mondiali: l'ultimo a riuscirsi era stato Kristian Ghedina a Sierra Nevada. Per trovare un oro bisogna addirittura tornare alle edizioni di Aspen 1950 e Oslo 1952, quando Zeno Colò si mise al collo la medaglia più bella

Stagione finita per la Vonn

La campionessa americana, caduta rovinosamente durante il SuperG ai Mondiali di sci alpino in corso a Schladming (Austria), ha riportato la rottura dei legamenti crociati del ginocchio destro e dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico

> <