24 giugno 2024
Aggiornato 15:30
Senza conciliazione presto sciopero nazionale unitario

I sindacati dei medici non ci stanno: «Basta tagli alla sanità»

Anaao Assomed, Cimo, Aaroi-Emac, FP Cgil Medici, Fvm, Fassid, Cisl Medici, Fesmed, Anpo-Ascoti-Fials medici, Uil Medici annunciano, come già fatto da Fimmg, Snami, Fimp e Sumai, al presidente del Consiglio, al Ministro della Salute e alle Regioni lo stato di agitazione delle categorie professionali che rappresentano.