27 luglio 2021
Aggiornato 08:00
Moda

Valentino a New York. Tra romanticismo e l'America dei sogni

Pier Paolo Piccioli presenta la collezione Pre-Fall 2017

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/01/20170113_video_16391615.mp4

NEW YORK - Ha scelto New York, la metropoli delle infinite possibilità, Pier Paolo Piccioli, per presentare la nuova collezione Pre-Fall 2017 di Valentino, al di fuori della settimana della moda.

Come location ha voluto l'Hotel Beekman, trasformando i corridoi degli ultimi piani, con corrimano, in una lunga passarella continua. Una collezione romantica, leggera, con abiti preziosi, pieni di ricami, e tanti colori pastello. Per il giorno, completi con pantaloni stampati abbinati a giacche dello stesso tipo con collo di pelliccia e scarpe da ginnastica, abiti più corti con fiori e colori accesi, sempre con un'attenzione particolare al colletto. Non mancano i capi in pelle, con spicchi di colore a contrasto, mentre per la sera è tutto un gioco di scintilii e trasparenze, vestiti lunghi da indossare per occasioni speciali.

Il capo-simbolo: lo chemisier.
Un capo su tutti, simbolo di questa pre-collezione, lo «chemisier», adatto a ogni occasione. Molti i fiori, definiti dallo stesso direttore creativo un sinonimo di ottimismo, ovvero la delicatezza che resiste, anche quando sembra decadere. Valentino guarda all'America dei sogni, con speranza, nonostante il delicato momento politico e l'incertezza che porta con sé l'inizio dell'era Trump.