Musica

In uscita il nuovo disco di Pippo Pollina: «Il sole che verrà»

Uscirà in tutta Europa il 13 gennaio. Tra canzoni inedite e duetti internazionali con grandi voci femminili.

SVIZZERA - Uscirà in tutta Europa il 13 gennaio, «Il sole che verrà", nuovo album di Pippo Pollina, cantautore palermitano residente da anni in Svizzera. Tredici canzoni inedite e tre duetti internazionali con tre grandi voci femminili: la mezzosoprano Odilia Vandercruysse, la cantante argentina Marili Machado e la norvegese Rebekka Bakken.
Ad accompagnarlo in questa nuova avventura quasi venti musicisti, provenienti dai più svariati ambiti musicali, dal jazz alla musica classica. Una formazione musicale variegata che regala all'intero album ritmo e versatilità, spaziando dalle atmosfere liriche a quelle mediterranee, e che esprime il motivo dominante del progetto attraverso molteplici interessanti sonorità.

Tra speranza e malinconia.
«Ho cercato di scrivere un repertorio di canzoni che declinasse il concetto di speranza. Credo che questo concetto sia molto importante, per gli anni a venire. Viviamo in un periodo di estrema confusione. La malinconia è stato sempre un tratto portante del mio canzoniere, è un elemento che non ha niente a che fare con la tristezza, ma è rappresentativo di una passione e di una dolcezza che la distingue dalla tristezza».

I 13 brani che compongono il nuovo lavoro alternano ritmi leggeri e dinamici ad altri toccanti e fieri, dando vita ad una danza di immagini dove l'illusione visionaria e la sua realizzazione, il dolore e la gioia, coesistono e si rincorrono, tracciando la parabola della speranza, tema dominante dell'album.