15 agosto 2022
Aggiornato 17:30
Auto

Pneumatici all season o invernali, quale scegliere?

Alcune riflessioni sul perchè scegliere una tipologia piuttosto che l’altra

Pneumatici
Pneumatici Foto: Pixabay

Una domanda che potrebbe attanagliare tanti tra noi è la seguente: meglio utilizzare pneumatici 4 stagioni oppure utilizzare specifici pneumatici come possono esserlo quelli invernali? Vien da sé il resto delle riflessioni in merito che cercheremo di sciogliere più avanti.

Innanzitutto, questa domanda sorge spontanea se si pensa al fatto che se esistono delle gomme definite all season, quindi per tutte le stagioni, perché si dovrebbe affrontare il fastidioso cambio stagionale delle gomme? La risposta è intuitiva: potrebbero variare le prestazioni, anche in termini di sicurezza.

Ora vediamo insieme perché scegliere una tipologia piuttosto che l’altra, tenendo sempre a mente che quando si tratta di sicurezza, a prescindere dall’assetto della propria auto, è sempre bene proteggersi con una polizza auto.

Pneumatici all season

Le gomme 4 stagioni sono molto versatili e, come suggerisce il nome stesso, si possono utilizzare durante tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione. Potremmo dire che rappresentano una sorta di compromesso tra le gomme utilizzate esclusivamente nel periodo invernale e quelle utilizzate nello specifico nel periodo estivo.

Quindi, già in questo modo abbiamo esplicato uno dei punti salienti: le prestazioni. Infatti, questo tipo di pneumatico offrirà inevitabilmente una resa inferiore rispetto alle gomme, appunto, specifiche per una determinata stagione. Quindi, sono sicuramente ottimali dal punto di vista della comodità di non dover fare alcun tipo di cambio, ma peccano per sicurezza e prestazioni.

Prestazioni delle gomme 4 stagioni rispetto a quelle invernali

Come già anticipato, una gomma invernale utilizzata in inverno garantirà la miglior prestazione. Infatti, risulta nettamente superiore rispetto ad una gomma 4 stagioni per aderenza su ghiaccio e neve e per tempi di frenata che saranno inevitabilmente minori. Quindi, si alza anche l’asticella della sicurezza.

Inoltre, essendo gomme specifiche per quella determinata stagione, sono state pensate e realizzate appositamente per resistere ad un clima rigido e prevedono un’elevata tenuta di strada anche sulla neve, tra i peggiori nemici per gli automobilisti. Infatti, come suggerisce anche qui il nome stesso, gli pneumatici invernali sono stati pensati accuratamente per i mesi dove il freddo e il gelo sono maggiormente concentrati, motivo per cui durante la stagione estiva è preferibile, per un’ottima guida in primis, sostituire le gomme con quelle estive.

In base al prezzo e alla manifattura, quale pneumatico scegliere?

Quando si parla di costi, la risposta è intuibile: quelle 4 stagioni hanno un prezzo inferiore. La motivazione è perché hanno una manifattura che risulta essere un mix tra diversi materiali per garantire almeno una tenuta base per tutte le stagioni. Il costo degli pneumatici invernali, ad esempio, tenderà a salire perché viene concentrata una manifattura impeccabile per costruirli affinché siano conformi, aderenti e sicuri per quella determinata stagione.

Infatti, le gomme invernali sono caratterizzate, rispetto sia a quelle estive e sia a quelle 4 stagioni, da un disegno del battistrada specifico, con solchi più profondi in grado di estrarre un maggior quantitativo di acqua in caso di pioggia; sono anche dotati, per reagire bene a delle temperature dell’asfalto molto fredde, di mescole più morbide rispetto alle gomme estive, in questo modo si garantirà anche una migliore aderenza sulla strada.

Quindi, in termini di costi è preferibile utilizzare pneumatici all season; ma, per ragioni di sicurezza, manifattura e comodità durante la guida, è inevitabile che la scelta ricada sulle gomme adatte e specifiche per una determinata stagione, quindi si dovranno alternare le gomme estive in estate e le gomme invernali in inverno. Le gomme 4 stagioni risultano una valida e accettabile alternativa soprattutto nelle regioni che presentano un clima temperato, quindi dove la temperatura difficilmente cala sotto i 7°C e le precipitazioni nevose sono un evento più unico che raro.

Cosa dice la Legge?

La Legge impone le gomme invernali o, eventualmente, le catene da neve a bordo del veicolo dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno. Questo per garantire maggior sicurezza sulla strada durante una forte pioggia o nevicata oppure sull’asfalto ghiacciato e quindi scivoloso; ma anche per prevenire ulteriori e frequenti incidenti che si verificano proprio a causa di questi agenti atmosferici. Ovviamente, però, ogni regione potrà variare quest’obbligo in base a delle situazioni eccezionali che possono verificarsi. Inoltre, la Legge ammette un mese di «deroga» per la sostituzione delle gomme sia prima che dopo il periodo indicato. Quindi, gli pneumatici potranno essere montati a partire dal 15 ottobre e tenuti fino al 15 maggio, senza incorrere in una spiacevole multa.