Televisione

Caterina Balivo: la neomamma torna a «Detto Fatto» più forte che mai

E' mamma da meno di due mesi della piccola Cora ma, dopo essere stata sostituita nella fase iniziale del programma, la conduttrice partenopea è pronta per tornare alla guida del format che ha portato al successo

Caterina Balivo torna a «Detto Fatto»
Caterina Balivo torna a «Detto Fatto» (Ansa/Daniel Dal Zennaro)

MILANO – E' tornata più in forma e determinata che mai alla conduzione del suo «Detto Fatto». Caterina Balivo, a meno di due mesi dalla nascita della piccola Cora, ha ripreso ieri le redini del programma che, ci tiene a sottolineare, la vede anche in veste di autrice. La conduttrice partenopea ha un obiettivo ambizioso per questa nuova edizione del programma: «Vorrei tornare al 9% di share registrato alla fine dello scorso anno». Durante le prime tre settimane del programma la Balivo è stata sostituita, a detta di tutti brillantemente dall'attrice Serena Rossi, che è riuscita a conquistare il pubblico per alcuni anche più della padrona di casa che sulla sua sostituta ha commentato semplicemente: «Volevo un’attrice che potesse interpretare la mia conduzione e ha funzionato».
In sei stagioni del programma Caterina Balivo ha ravvivato il pomeriggio di Rai 2 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 14, ha accolto nel suo studio dall'inizio di questa avventura più di 150 professionisti ed eccellenze italiane legate al mondo femminile soprattutto. Sono proprio i tutor infatti ad arricchire il programma dando consigli sfiziosi ed inediti ai telespettatori: dallo stile, al make up, all'hair styling per arrivare ai consigli per la casa, al bricolage e molto altro.

Un successo unico nel suo genere
Delle 800 puntate di successo del programma Caterina Balivo ha contribuito anche a creare la struttura anche in veste di autrice. Il suo contributo ha aiutato «Detto Fatto» a diventare quello che oggi è: un prodotto moderno, che funziona e che per il momento non ha eguali nel panorama televisivo italiano, come certificato dagli ottimi risultati d’ascolto. In particolare, il format del programma è riuscito ad attrarre un ottimo target anche difficile da fidelizzare per certi versi: femminile, con un livello di istruzione elevato, appartenente alla classe socio-economica alta (come le donne della fascia 35-44, le «donne giovani/adulte», che dal 7% raccolto nella quarta stagione sono cresciute all’8,1% di quella passata). In studio con Caterina Balivo i compagni storici che costituiscono le fondamenta di «Detto Fatto» come lo stylist Giovanni Ciacci, sempre pronto a rivelare i segreti delle star e il comico Gianpaolo Gambi, che diverte il pubblico con le sue imitazioni e il suo calarsi nei panni di improbabili tutor.

Novità e contest
Oltre alle colonne portanti del format tante saranno anche le novità di questa edizione a cominciare dalle interviste ad ospiti del mondo dello spettacolo e dello sport che verranno messi alla prova in divertenti tutorial. Altra fresca novità di questa edizione è l’arrivo nella famiglia di «Detto Fatto» di Paola Turani, modella popolarissima sui social che lancerà il contest «influecer». Nell’arco di 8 puntate, per tre concorrenti ci sarà l’opportunità di diventare influencer, attraverso diverse prove, giudicate da Paola in puntata e dal pubblico attraverso i vari social. Il vincitore avrà la possibilità di entrare nel portfolio dell’agenzia che segue la modella.
Ed infine, nel programma approderà una nuova accademia: la «Detto Fatto Hair Design Academy», che metterà in gara sei ragazzi, divisi in tre squadre, pronti a sfidarsi a colpi di spazzola, forbici, creatività e precisione sartoriale. Continuerà inoltre anche il contest della modella curvy Elisa D’Ospina il «Curvy Top Model», dopo il successo ottenuto lo scorso giugno nel corso di «Detto fatto Summer», che eleggerà, tra 10 ragazze, la curvy più bella del programma, grazie al valido giudizio di una giuria di eccellenza composta da personaggi noti del panorama televisivo e tecnici del settore.

Un'altro programma per Caterina?
Il successo della Balivo non è passato in osservato a Rai 2 che avrebbe voluto coinvolgere la esclude di potersi prendere altri impegni per ora: «Altri programmi? Ce n'è uno meraviglioso a casa, di nome Cora, cui voglio dedicarmi fino a Natale, poi si vedrà». Tornare a «Detto Fatto» a meno di due mesi dal parto non è stato un problema, essendo la «casa professionale» della conduttrice. Caterina non esclude di avere, più avanti, voglia di cambiare: «Al di là dei figli, nella vita niente è per sempre, ma finché lo condurrò - conclude - voglio essere autrice del programma».