11 dicembre 2019
Aggiornato 09:00

La Serbia a Steven Seagal: «Addestri le nostre forze speciali?»

Una richiesta singolare da parte della Serbia all'attore 63enne protagonista di tanti film d'azione

LOS ANGELES - L'idea arriva dalla Serbia, che ha chiesto a Steven Seagal di addestrare le forze speciali nell'arte marziale dell'Aikido, di cui è cintura nera.

L'offerta della Serbia
In occasione del ritiro di un premio per motivi umanitari - riporta «Independent» - il primo ministro serbo Aleksandar Vucic e il presidente Tomislav Nikolic avrebbero offerto l'incarico al 63enne attore americano, che ha vissuto in Giappone tra gli anni Settanta e Ottanta. In questo particolare periodo storico, la Serbia come altre nazioni ha ricevuto minacce da parte dei terroristi del sedicente Stato Islamico, così Vucic non ha perso tempo e chi meglio della cintura nera Steven Seagal ci può essere per addestrare i soldati?

Lo stesso premio di Putin
L'onorificenza promossa dalla famiglia di Bogoljub Karic, dissidente serbo che evitò il carcere per corruzione ottenendo asilo politico in Russia, era stata consegnata in passato anche a Vladimir Putin, di cui Seagal è grande amico: «E' un onore ricevere il suo stesso premio, amo la Serbia e i suoi abitanti». Il sindaco di Belgrado Sinisa Mail ha poi dichiarato «Vorremmo che chi ama il nostro Paese e il nostro popolo torni presto a trovarci». Difficile comunque che Seagal accetti l'offerta, dati i diversi ruoli che lo vedranno impegnato nel 2016.