15 maggio 2021
Aggiornato 12:30
Sul palco del nuovo spazio Seven

Greta Panettieri torna a Roma con il suo «Non Gioco Più»

Vulcanica, artisticamente eclettica e dotata di un innato virtuosismo vocale, Greta Panettieri ha realizzato diversi sold out in Italia e si sta sempre più affermando a livello internazionale

ROMA - Un live a sorpresa quello di lunedì 24 novembre per Greta Panettieri: di ritorno dai concerti negli Stati Uniti ed in procinto di ripartire per la Spagna, la cantante e compositrice è stata invitata a Roma sul palco del nuovo spazio Seven in via Assisi 117, alle 19.30 sarà intervistata da Duccio Pasqua nel suo showcase «Preferisco il lunedì», presentando i suoi ultimi lavori e tutte le novità discografiche ed editoriali in arrivo, per poi esibirsi in concerto insieme al pianista e producer Andrea Sammartino. L'evento è a ingresso gratuito.

Vulcanica, artisticamente eclettica e dotata di un innato virtuosismo vocale, Greta Panettieri ha realizzato diversi sold out in Italia e si sta sempre più affermando a livello internazionale: oltre ai live negli Usa e in Spagna, anche la label giapponese Albore Jazz si è innamorata della sua voce distribuendo il suo ultimo album «Non Gioco Più» (Italian '60 in jazz) in Giappone.

E proprio la vita avventurosa di Greta ha ispirato la nascita di un libro a fumetti che racconta l'ascesa artistica nella sua patria adottiva, New York, dai contesti jazz tradizionali fino ai più sperimentali, passando per il Latin, il Brazilian, il Soul e il Funk: la Graphic Novel «Viaggio in Jazz» pubblicata da Edizioni Corsare sarà presentata il 5 dicembre a Roma alla Fiera «Più Libri più liberi». In allegato al libro, il nuovo album «Under Control» con la sua band «Greta's Bakery», lavoro arrivato dopo una lunga gestazione durata 3 anni ed impreziosito dalla collaborazione con il celebre producer ed arrangiatore Larry Williams (tra le sue preziose sinergie: George Benson, Michael Jackson - «Thriller», «Off the Wall» e «Bad» - e Quincy Jones).