22 gennaio 2020
Aggiornato 23:30
Verona Fiere | Classical Music World 2012

Classical Music World alla scoperta di nuovi talenti

Alla fiera della musica classica, in programma fino a domenica 22 aprile a Veronafiere, nascono le stelle di domani: un vero studio di registrazione realizzato da Sony Classica, partner della manifestazione con Grandi Stazioni e Feltrinelli

VERONA - A Classical Music World, l’edizione zero della fiera dedicata alla musica classica, in programma fino a domenica 22 aprile al Palaexpo di Veronafiere, i giovani musicisti si mettono alla prova, coronando il sogno di suonare dal vivo in un vero studio di registrazione.
«Sony Classical Talent Scout» è l’iniziativa che rende vivace, durante le quattro giornate di manifestazione, lo spazio riservato a Sony Classica, uno dei partner della manifestazione assieme a Grandi Stazioni e Feltrinelli.

Lo Stand Sony Classica ospita lo studio mobile della Swing, società leader in Italia per le nuove tecnologie di registrazione, e i giovani artisti classici potranno incidere un brano della durata massima di cinque minuti, usufruendo gratuitamente dei migliori mezzi professionali sul mercato.
Una selezione dei brani registrati nella quattro giorni verrà poi trasmessa da Radio Popolare Network, partner ufficiale di Sony in questa iniziativa, nel corso della trasmissione Rotoclassica di Claudio Ricordi.
L’iniziativa punta, da un lato ad offrire ai giovani un’opportunità di sperimentazione delle proprie abilità nel settore, dall’altra a generare un futuro ricambio tra le proposte artistiche.
Nello studio di registrazione sarà presente un pianoforte fornito da Steinway & Sons che ha partecipato attivamente a Classical Music World, mettendo a disposizione dodici pianoforti.
Le selezioni per partecipare al talent scout sono state effettuate nei mesi precedenti alla manifestazione tramite la pagina facebook dell’iniziativa.