24 maggio 2022
Aggiornato 14:30
Lo ha dichiarato lui stesso alla France Presse

Il figlio di Oliver Stone si converte all'islam in Iran

Il padre di Sean Stone è ebreo, mentre sua madre è cristiana. Ali Sean Stone ha interpretato ruoli secondari nei film realizzati dal padre e ha realizzato una serie di documentari

TEHERAN - Il regista Sean Stone, figlio del famoso cineasta che ha vinto l'Oscar, si è convertito all'Islam in Iran, dove sta realizzando un documentario. Lo ha dichiarato lui stesso alla France Presse.
«La conversione all'islam non significa l'abbandono del cristianesimo o dell'ebraismo nei quali sono nato. Ciò vuole dire che accetto Maometto e gli altri profeti», ha detto al telefono da Ispahan (centro) dove si trova. Il padre di Sean Stone è ebreo, mentre sua madre è cristiana.
Ventisette anni, il documentarista non ha spiegato le ragioni della sua conversione. Secondo la Fars, Sean Stone ha abbracciato la dottrina degli sciiti, quella seguita dalla maggior parte dei musulmani in Iran, e ha scelto come nome Ali. Ali Sean Stone ha interpretato ruoli secondari nei film realizzati dal padre e ha realizzato una serie di documentari.