20 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Gran Bretagna | La Famiglia Reale

Regina e i nipoti, Harry: Sta invecchiando, William: Ama la privacy

Intervista confidenziale fatta alla BBC1 per un documentario che sarà proiettato lunedì per celebrare il Giubileo di Diamante (sessant'anni di regno nel 2012)

LONDRA - La Regina Elisabetta II, che quest'anno compirà 86 anni, riesce ancora a «fare le uscite pubbliche, a sorridere, in posti dove magari non vorrebbe essere». Con lei per fortuna c'è il consorte principe Filippo di Edimburgo, presenza discreta, ma fondamentale. A rivelarlo è il principe Harry, in un'intervista confidenziale fatta alla BBC1 per un documentario che sarà proiettato lunedì per celebrare il Giubileo di Diamante (sessant'anni di regno nel 2012).
Il figlio più giovane di Carlo e Diana ha riflettuto sulle capacità della nonna di «apparire, ancora sorridente, in posti dove forse non vorrebbe essere: Queste sono cose - ha spiegato il 27enne erede al trono, terzo in linea di successione - che alla sua età non dovrebbe fare, ciò nonostante va avanti e le fa». Le dichiarazioni di Harry, fatte prima che il principe di Edimburgo fosse operato al cuore a Natale, sottolineano come quest'ultimo sia una presenza importantissima per la «Queen»: «Non importa se mio nonno sembra indaffarato con le sue cose, in una specie di errare come un pesce nel fiume, il fatto è che lui è lì, personalmente non credo che lei potrebbe farcela senza di lui, specialmente ora che hanno una certa età».