19 novembre 2019
Aggiornato 05:30
Unica data italiana il 20 novembre all'Alcatraz di Milano

I Kasabian debuttano al numero 1 della classifica inglese

Velociraptor! l’album più venduto. Scritto e prodotto da Serge Pizzorno, è stato registrato a Leicester e mixato a San Francisco

MILANO - Velociraptor! è il quarto episodio della storia dei Kasabian ed è il disco più importante della loro carriera. La rock band inglese più interessante del momento fa il tris e scala le classifiche di vendita. Come per i tre precedenti album, i Kasabian debuttano ai vertici delle charts inglesi, e Velociraptor! entra direttamente al numero 1 dei dischi più venduti in UK.
Tom Meighan, Serge Pizzorno, Chris Edwards, Ian Matthews e Jay Mehler, con il loro nuovo album, si candidano a diventare la band europea più importante in circolazione.

Scritto e prodotto da Serge Pizzorno, è stato registrato a Leicester e mixato a San Francisco - Velociraptor! è stato registrato a Leicester e mixato a San Francisco. Scritto e prodotto da Sergio Pizzorno è una collezione di canzoni straordinarie caratterizzate da testi affilati come lame di un rasoio. Affrontando soggetti diversi come la vacuità del culto della celebrità (di La Fee Verte), al sentimento bruciante dell'auto giustificazione (Days Are Forgotten) sino alla distruttività di certe storie d'amore (la ninnananna rock'n'roll Goodbye Kiss).

La band ai piani più alti del rock britannico - Il loro precedente album, West Ryder Pauper Lunatic Asylum, ha venduto quasi un milione di copie nel mondo confermando la collocazione dei Kasabian ai piani più alti del rock britannico. Oltre a procurare al nuovo decennio il primo vero inno da festival nelle fattezze del singolo «Fire» (un hit da Top 3 nelle charts inglesi), quel disco ha fruttato alla band una serie quasi ininterrotta di premi e nomination: miglior gruppo britannico ai Brit Awards, miglior album per la rivista Q, nomination al Mercury Prize, il riconoscimento di miglior album agli NME Awards e altri ancora.

«Volevamo un titolo che fosse immediato e aggressivo» - «Il velociraptor era l'unico dinosauro in grado di sconfiggere il Tyrannosaurus Rex», spiega il chitarrista e compositore della band Serge Pizzorno. «Ci riusciva cacciando in branco e stando sempre insieme ai suoi simili. Quando incontrai Tom (Meighan, il cantante del gruppo) per la prima volta, mi disse che se mai avesse avuto una band l'avrebbe chiamata i Velociraptors. Oggi è sembrato il momento giusto per usare quel nome, perché siamo sempre lo stesso gruppo di amici fraterni che eravamo quando abbiamo cominciato. E dopo l'ultimo disco volevamo un titolo che fosse immediato e aggressivo».

Unica data italiana il 20 novembre all'Alcatraz di Milano - Il tour 2011 della Band prevede un’unica data italiana, il 20 novembre, all’Alcatraz di Milano. I Kasabian sono già stati in Italia nel 2005, nel 2009, nel 2010 e, lo scorso 3 settembre, all’I-Day Festival a Bologna.