19 agosto 2019
Aggiornato 15:30

Bulega: «Senza Valentino Rossi non ha senso correre... o quasi!»

Nicolò affronterà il suo weekend di gara di casa, a Misano, orfano del proprietario del suo team, la Sky Vr46: «Sicuramente è una grave mancanza, ma se il pubblico tiferà per noi lui sarà comunque contento. Vale è molto forte, anche di carattere, e non vede l'ora di tornare»

MISANO ADRIATICO – Il morale è alto per Nicolò Bulega alla vigilia del Gran Premio di San Marino: «Sono pronto, sono carico, tutti gli anni c'è un sacco di pubblico e ci tengo molto perché è il mio Gran Premio di casa», racconta ai microfoni del Diario Motori. Il 17enne di Montecchio Emilia ama particolarmente il circuito della riviera romagnola: «Una pista bella, abbastanza semplice rispetto ad altre, ma è sempre una bella pista e non vedo l'ora di iniziare». Allo stesso tempo, lui e il suo team Sky Vr46 sono in cerca di un passo in avanti sul fronte dei risultati in Moto3: «Sicuramente quest'anno ci stanno mancando un po' di risultati, ma comunque sappiamo di avere un buon potenziale e cercheremo di tirarlo fuori il più presto possibile».

Boss infortunato
Ma la vera notizia della vigilia è stata il forfait per infortunio di Valentino Rossi, che è anche il proprietario della sua squadra: «Non avere Vale... non dico che non ha senso fare il Gran Premio, ma è sicuramente una grave mancanza. Comunque bisogna che la gente tifi noi, che lui è contento. Lui è molto forte, anche di carattere e non vedrà l'ora di tornare in pista, ma purtroppo al momento non sta molto bene».