1 ottobre 2022
Aggiornato 09:30
Debutta la monoposto dei campioni del mondo in carica

A Silverstone i primi giri di pista della nuova Mercedes W08 Hybrid

Prima ancora della presentazione ufficiale, l'ultima nata delle Frecce d'argento ha esordito sul circuito inglese nelle mani di Lewis Hamilton: rispetto alle vetture avversarie, ha una pinna meno accentuata e un muso più arrotondato

SILVERSTONE – Prima ancora della sua presentazione formale, ieri mattina sul circuito di Silverstone, la Mercedes W08 Hybrid, l'arma dei campioni del mondo in carica per il Mondiale 2017 di Formula 1, ha mosso ufficialmente i suoi primi passi in pista. È stato il tre volte campione del mondo Lewis Hamilton a percorrere una serie di giri, a favore di telecamere per la realizzazione di alcune riprese promozionali, sul tracciato che ospita il suo Gran Premio di casa, quello di Gran Bretagna. La vettura che sarà guidata dall'anglo-caraibico e dal suo nuovo compagno di squadra, Valtteri Bottas, presenta per ora una pinna da squalo piuttosto piccola, rispetto a quella delle altre monoposto svelate in questi giorni dai team rivali, anche se una versione più ampia è già stata provata nel corso della stessa giornata di test. Il muso è invece stretto e più arrotondato rispetto alle auto degli avversari. Secondo i pronostici dei principali osservatori, la Freccia d'argento resterà la macchina da battere come è stata fin dal 2014, quando il campionato è passato alla formula turbo-ibrida dei motori V6, vincendo 51 delle ultime 59 gare. La Mercedes ha spiegato che solo il 17% delle componenti sono derivate dalla W07 dello scorso anno: anche il nuovo motore, che porta la sigla M08, è stato infatti completamente rinnovato, progettato in combinazione con i nuovi regolamenti aerodinamici e rafforzato per sopportare le forze e i carichi aggiuntivi che verranno prodotti dalle vetture studiate con le regole 2017.