24 maggio 2022
Aggiornato 01:30
Calcio

Il campionato è tutt’altro che chiuso, ecco le partite più interessanti del weekend

Probabilmente, stiamo assistendo ad uno dei campionati più equilibrati degli ultimi 10 anni. Milan, Inter, Napoli e Juventus sono le squadre che occupano le prime 4 posizioni in classifica e che lottano per la vittoria dello scudetto

Il campionato è tutt’altro che chiuso, ecco le partite più interessanti del weekend
Il campionato è tutt’altro che chiuso, ecco le partite più interessanti del weekend Foto: Pixabay

Probabilmente, stiamo assistendo ad uno dei campionati più equilibrati degli ultimi 10 anni. Milan, Inter, Napoli e Juventus sono le squadre che occupano le prime 4 posizioni in classifica e che lottano per la vittoria dello scudetto.

Le prime tre, però, hanno una marcia in più oltre ad avere 9 punti in più (il Milan) rispetto ai bianconeri che devono difendere il loro quarto posto dall’Atalanta. Come finirà questa stagione? Cosa dicono i bookmaker? Per avere un’idea più precisa ti invitiamo a consultare questa guida alle scommesse calcio, stilata da un team di esperti del settore.

I prossimi impegni delle «grandi»

La seconda metà della stagione è partita e le prime 4 della classe si stanno giocando un posto in Champions League e la vittoria del campionato. L’Inter, con una partita in meno, è nettamente la squadra favorita e anche più strutturata per portare a casa il secondo scudetto di fila. A seguire, Milan, Napoli e Juventus.

In realtà, in testa alla classifica ci sono proprio i rossoneri guidati da Stefano Pioli il cui ultimo match è finito con un impensabile pareggio contro la Salernitana. I prossimi impegni del Milan quali sono? I rossoneri sfideranno l’Udinese in casa per poi proporre la rivincita ai cugini nerazzurri nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. Il marzo dei rossoneri ha anche altre sfide di grande rilevanza come quella contro il Napoli che rappresenterà una vero e proprio spartiacque. Il pareggio sarà il risultato meno utile per entrambe.

L’inter, invece, sta attraversando un periodo piuttosto altalenante dopo le sconfitte in campionato contro Milan e Sassuolo e il pareggio contro il Napoli. La prossima sfida è contro il Genoa e poi gli uomini di Inzaghi dovranno affrontare in campionato Salernitana, Torino e Fiorentina. In mezzo, i big match contro Milan e Liverpool.

Anche il Napoli non ha un calendario semplice, tenendo conto degli impegni in Europa League. Dopo i pareggi contro Inter e Cagliari, gli uomini di Spalletti affronteranno la Lazio dell’ex Sarri, il Milan, Verona e Atalanta. Insomma, il mese di marzo decreterà davvero il destino degli azzurri e capiremo fin dove arriverà l’ambizione del Napoli.

La Juventus è la squadra che meno delle altre riuscirà ad avvicinarsi alla vetta, soprattutto se continua a non sfruttare i passi falsi delle altre. La Vecchia Signora è rinvigorita dall’arrivo di Vlahovic e Zakaria ma queste novità potrebbero non bastare. Oltre agli impegni di Champions League, gli uomini di Allegri dovranno misurarsi con compagini come Empoli, Fiorentina (in grande forma), Spezia, Sampdoria e Salernitana. Probabilmente è il calendario più semplice ma, in questa stagione, la Juve ha dimostrato di avere difficoltà anche con le piccole.

Insomma, sono 4 le squadre candidate alla vittoria del titolo, ma qual è la favorita in assoluto? Secondo quanto affermano i bookmaker, la sfida si gioca tra Milan e Inter. Sembrano, infatti, le compagini più attrezzate per arrivare in prima posizione al termine di questa stagione.

L’Inter ha una squadra forte e ricca di campioni. Nonostante le ultime uscite non proprio convincenti, Inzaghi può mettere in campo una formazione di altissima qualità che è nettamente superiore alle altre. All’Inter mancano le giocate di Lautaro e qualche colpo di fortuna ma i bookmaker sono fiduciosi sul fatto che i nerazzurri porteranno a casa il secondo scudetto consecutivo.

In casa Milan, però, l’entusiasmo non manca, anzi. Ibra e compagni sono pronti per affrontare queste ultime 12 partite al meglio delle loro possibilità cercando di mantenere la testa della classifica. L’occasione mancata dal Milan contro la Salernitana si è rivelata un colpo di fortuna perché le inseguitrici non hanno recuperato terreno. Chissà se le sfide in Coppa Italia possano impattare sul morale e dare la spinta giusta ai rossoneri. Manca qualche mese alla fine del campionato ed è ancora tutto aperto!