27 novembre 2020
Aggiornato 12:30
Basket

Situazione dell’Olimpia Milano in Eurolega

L’Eurolega è una delle più importanti competizioni nel mondo del basket in cui si sfidano tutti i team europei che sono protagonisti nei loro rispettivi campionati nazionali

Situazione dell’Olimpia Milano in Eurolega
Situazione dell’Olimpia Milano in Eurolega ANSA

L’Eurolega è una delle più importanti competizioni nel mondo del basket in cui si sfidano tutti i team europei che sono protagonisti nei loro rispettivi campionati nazionali. Il modello dell’Eurolega è sotto la lente di ingrandimento dei vertici del calcio europeo da cui vogliono prendere spunto per creare una competizione con i grandi protagonisti del panorama internazionale.

L’Eurolega è senza dubbio il torneo di pallacanestro più seguito in Europa, dopo la mitica NBA di LeBron James, ma anche dei nostri Gallinari, Melli e Belinelli, campione con i San Antonio Spurs.

In ogni caso, l’unica italiana in Eurolega è l’Olimpia Milano, probabilmente il team più forte del campionato italiano di basket. Qual è l’attuale situazione in classifica? E i prossimi impegni saranno alla portata della squadra? Scoprilo nelle prossime righe.

Olimpia Milano: la situazione in Eurolega

Olimpia Milano è l’unica rappresentanza italiana presente in una delle competizioni più importanti del basket: l’Eurolega. Il team lombardo viaggerà in Spagna e sfiderà il Valencia in una sfida che si prevede dura da vincere, come qualsiasi match della competizione.

Olimpia Milano deriva da 2 vittorie convincenti con Real Madrid per 78 a 70 e con ASVEL per 87 a 73. Tuttavia, il ruolino di marcia si è fermato con una brutta sconfitta contro l’Olympiacos. Le prossime tre sfide di Olimpia Milano sono Valencia, Zenit e Chimki con le quali sapremo quali possono essere le ambizioni di questa squadra nel torneo. Buona la sensazione dei siti di scommesse sulla squadra milanese, per questo vi consigliamo di tenere d’occhio i pronostici basket Eurolega.

Tutte e tre le partite sono alla portata del team italiano. Il Valencia è sopra in classifica al quinto posto (attualmente Olimpia Milano è al settimo posto sopra l’Olympiacos). Mentre Chimki e Zenit sono rispettivamente al sedicesimo e al tredicesimo posto. Dovrebbero essere punti facili, ma nulla è sicuro sul rettangolo di gioco.

La partita contro lo Zenit, in realtà, è un match da recuperare a causa covid-19. Pertanto, l’incontro si svolgerà l’undici novembre alle ore 18. Anche questo match dovrebbe essere alla portata della squadra di Milano in quanto il team russo occupa la tredicesima posizione della classifica di Eurolega.

Olimpia Milano potrà fare affidamento sui numeri di Gigi Datome, attualmente il miglior cestista di tutta Europa che sta vivendo una stagione davvero magica. Datome è il giocatore che decide le partite con una giocata al momento giusto. È il punto di riferimento di compagni e coach. E i numeri sono dalla sua parte.

Attualmente, il giocatore in forza all’Olimpia Milano ha una media di 10 punti segnati in 15 minuti con la maggior parte dei tiri che sono da tre punti.

Gigi Datome non è nuovo a questo tipo di prestazioni, ottenute sia nella sua esperienza in NBA, a Roma e a Istanbul.

Situazione Covid-19: qual è la posizione dell’Olimpia Milano?

In realtà, Olimpia Milano non sembra essere intenzionata a proseguire, per il momento, la sua avventura in Eurolega. È lo stesso coach Messina a firmare una lettera indirizzata ai vertici del basket per congelare la competizione europea e dare maggiore importanza al campionato. Infatti, per motivi riconducibili al covid, sarebbe meglio terminare il campionato nazionale e solo verso marzo o aprile continuare l’Eurolega.

La valutazione di Ettore Messina deriva dal fatto che è sempre più difficile viaggiare e i rinvii si susseguono ogni giorno, così come i giocatori positivi al tampone.