15 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Mancini: «Evitata la Germania, buon sorteggio»

Il tecnico della nazionale: «Sulla carta è un buon girone, ma le partite comunque vanno giocate e vinte»

Il tecnico della nazionale, Roberto Mancini
Il tecnico della nazionale, Roberto Mancini (ANSA)

ROMA - «E' stato un buon sorteggio, tutti volevano evitare la Germania, quindi è andata bene». Così il ct dell'Italia, Roberto Mancini, a Raisport, dopo le urne di Dublino per le qualificazioni all'Europeo 2020, che hanno assegnato Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein agli azzurri. «La Bosnia è un'ottima squadra, con giocatori forti, che conosciamo: non sarà una partita semplice, ma va bene. Sulla carta è un buon girone, ma le partite comunque vanno giocate e vinte». Sulle scritte contro Scirea aggiunge: «Le scritte apparse ieri sera a Firenze sono incommentabili, non bisogna darli nemmeno peso, perché diamo coraggio a delle persone squallide».

La composizione di tutti i gironi
Il sorteggio di Dublino ha definito i dieci gironi di qualificazione a Euro 2020. Questi tutti gli altri gruppi usciti dalle urne:
GIRONE A - Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo
GIRONE B - Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo
GIRONE C - Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia
GIRONE D - Svizzera, Danimarca, Irlanda, Georgia, Gibilterra
GIRONE E - Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaigian
GIRONE F - Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole, Far Oer, Malta
GIRONE G - Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia
GIRONE H - Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra
GIRONE I - Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino
GIRONE J - Italia, Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein.