17 agosto 2018
Aggiornato 22:30

Moto2 in Francia con due italiani al comando: Bagnaia e Baldassarri

A Le Mans la classe di mezzo si presenta con un duo di nostri portacolori in vetta alla classifica. E dodici mesi fa Pecco qui lottò per la vittoria con Morbidelli
Francesco Bagnaia nel box del team Sky Vr46
Francesco Bagnaia nel box del team Sky Vr46 (Sky Vr46)

LE MANS – Grandi aspettative attendono lo Sky Racing Team VR46 a Le Mans dove questa settimana il circus del Motomondiale fa tappa per il Gran Premio di Francia. Francesco Bagnaia si presenta all’appuntamento da leader del campionato Moto2 con 73 punti e nove lunghezze di vantaggio su Lorenzo Baldassarri (secondo in classifica generale). «Dopo una striscia di risultati molto positivi e il test della scorsa settimana ad Aragon, arriviamo a Le Mans, una pista che mi piace moltissimo e dove ho raccolto sempre tanto in diverse categorie – commenta il pilota torinese – In Moto3, ho centrato il podio e, anche lo scorso anno in Moto2, sono rimasto in lotta per la vittoria finale con Morbidelli per tutta la gara. Come sempre qui, l’incognita sarà il meteo: spero nel bel tempo, ma se dovesse piovere, con il nuovo asfalto, c’è molta più aderenza».

Ottimo palmares
Dolci memorie legano Pecco al circuito della storica ventiquattr'ore automobilistica: nel 2015 conquistò il primo podio in carriera nel Mondiale in Moto3, mentre nel 2017, in Moto2, fu protagonista di un bellissimo duello per la vittoria finale con Franco Morbidelli e secondo sul traguardo. Motivazioni ulteriori per continuare a rimanere concentrati dopo il podio a Jerez de la Frontera e i test di Aragon. «Dopo Jerez, siamo tornati subito in pista con tutto il team per una due giorni di test davvero produttiva ad Aragon – conclude il team manager Pablo Nieto – Ed eccoci ora a Le Mans. In Moto2, Pecco arriva in Francia da leader del campionato su un tracciato dove è sempre andato forte, che ben si adatta alle sue caratteristiche e dove ha raccolto diversi importanti risultati. Sicuramente un buon punto di partenza».