20 agosto 2019
Aggiornato 05:30

Mathieu Flamini: a volte ritornano

L'ex centrocampista del Milan, attualmente svincolato, potrebbe presto riabbracciare un paese già conosciuto

Mathieu Flamini ha giocato nel Milan dal 2008 al 2013
Mathieu Flamini ha giocato nel Milan dal 2008 al 2013 ANSA

MARSIGLIA - A quasi 34 anni la carriera di Mathieu Flamini potrebbe non essere ancora terminata. Il centrocampista francese è svincolato dallo scorso giugno dopo la fine del contratto in Inghilterra col Crystal Palace in un'annata chiusa con appena 10 presenze nella formazione londinese. Da allora tante voci e nessuna firma per l'ex mediano del Milan, fermo da ormai 7 mesi in attesa di una chiamata che al momento non è arrivata o non ha comunque convinto il calciatore, pressochè fuori dai radar europei, nonostante il velato interesse di un paio di formazioni inglesi e di altrettante francesi.

Ipotesi italiana

Flamini, 34 anni il prossimo 7 marzo, potrebbe alla fine di questo calciomercato invernale trovare posto di nuovo in Italia dove ha già giocato con la maglia del Milan dal 2008 al 2013 vincendo uno scudetto ed una Supercoppa Italiana e collezionando 96 presenze e 7 reti nei 5 campionati vissuti in rossonero. Non sarebbe però la serie A, bensì la B la nuova avventura del centrocampista nativo di Marsiglia che si è proposto nelle ultime ore alla Cremonese, ambiziosa compagine del torneo cadetto, attualmente alla ricerca di un mediano di esperienza e sostanza che accresca muscoli e combattitività alla squadra di Tesser. L'idea aiuterebbe il calciatore a ritrovare un contratto e ristabilirsi in Italia, non lontano da quella Milano in cui tanto bene si era trovato, ed aiuterebbe anche i grigiorossi a lottare con un'arma in più per la promozione in serie A, categoria che i lombardi non vivono da ben 22 anni. La nuova vita di Mathieu Flamini potrebbe dunque ripartire da Cremona, per non dimostrare di essere ormai un giocatore bollito e riconquistare quella serie A lasciata ormai 5 stagioni fa.