19 settembre 2018
Aggiornato 21:00

Bacca e il Villarreal, altro disastro

La squadra spagnola perde ancora, l’ex milanista inconcludente: l’affare al momento è un flop, il riscatto dai rossoneri impossibile a queste condizioni
Carlos Bacca, appena passato dal Milan al Villarreal
Carlos Bacca, appena passato dal Milan al Villarreal (ANSA)

VILA-REAL - Una carneficina: questa è stata la partita del Villarreal in casa della Real Sociedad che ha fatto a pezzi la squadra in maglia gialla con un 3-0 determinato già alla fine del primo tempo. Due partite e due sconfitte per il Villarreal, battuto dal Levante all’esordio e appunto dalla Real Sociedad alla seconda giornata; ma non solo, nel disastro dei gialli c’è quello di Carlos Bacca, passato in prestito dal Milan per rilanciarsi e poi essere riscattato dagli spagnoli a fine stagione, ma che in due gare non ha strusciato un pallone nemmeno per sbaglio, anzi, a San Sebastian contro la Real Sociedad è stato sostituito al 70’ per disperazione. Il Villarreal si era affidato al colombiano del Milan con l’intenzione di farne uno dei cannonieri più prolifici della Liga ed attaccare le posizioni europee del campionato, ma continuando così gli iberici rischiano di lottare per non retrocedere e Bacca rischia di finire ai margini della squadra se non sarà in grado di svegliarsi al più presto dando tracce di sé; chiato che continuando così, i presupposti per un riscatto dal Milan non esistono e i rossoneri tremano al pensiero di ritrovarsi il depresso e deprimente attaccante sudamericano fra meno di un anno a Milanello. La stagione è appena iniziata e il tempo per recuperare c’è, ma certamente gli auspici sono pessimi.