2 giugno 2020
Aggiornato 14:30
Calcio

Lazio all’assalto: Gomez e Muriel

I biancocelesti potrebbero perdere Biglia e Keita, ma sono pronti ad investire il ricavato nel fantasista dell’Atalanta e nel centravanti colombiano della Sampdoria, ideale spalla per Immobile

Luis Muriel, attaccante colombiano della Sampdoria
Luis Muriel, attaccante colombiano della Sampdoria ANSA

ROMA - Da una parte c’è la Lazio che vende, con le partenze di Biglia e Keita sempre più vicine, dall’altra ecco la Lazio che compra, la Lazio che vuole restare competitiva in serie A dopo il quinto posto dell’ultimo campionato. Dal ricavato delle cessioni del regista argentino e della punta senegalese, infatti, il club capitolino potrebbe trovare i fondi necessari per concretizzare l’assalto a due obiettivi di mercato chiesti espressamente da Simone Inzaghi: il primo è Alejandro Gomez, 16 reti con l’Atalanta nell’ultimo campionato, uno dei pezzi forte della miracolosa annata bergamasca, chiusa al quarto posto. All’argentino la società lombarda ha proposto un rinnovo faraonico per farne la bandiera nerazzurra, ma un’offerta importante potrebbe far cedere il presidente Percassi e condurre l’ex attaccante del Catania in riva al Tevere. Il secondo obiettivo è Luis Muriel, attaccante colombiano della Sampdoria, che alla Lazio formerebbe una coppia gol esplosiva con Ciro Immobile; la situazione non è semplice perché Muriel è d’accordo con i blucerchiati per rinnovare fino al 2021 a 1 milione di euro a stagione, ma la Sampdoria ha già fatto capire di lasciarlo partire, ma solo davanti ad una proposta di 28 milioni di euro, cifra sotto la quale la dirigenza ligure non  intende scendere e ritenuta troppo eccessiva da una Lazio che, però, appare intenzionata ad imbastire una trattativa che porti a formare uno degli attacchi più forti della serie A, tentando l’assalto alla Coppa dei Campioni.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal