1 agosto 2021
Aggiornato 02:30
Calcio

C'è anche Bertolacci sull'asse di mercato Milan-Genoa

Non solo Perin e Lapadula nell'intreccio estivo fra Milano e la Liguria. I rossoblu, infatti, sono pronti a riaccogliere il figliol prodigo che in maglia rossonera ha combinato poco e niente, frenato anche da diversi infortuni

MILANO - Adriano Galliani e il Milan si sono separati, Enrico Preziosi ed il Genoa sono ai ferri corti, eppure le operazioni di calciomercato fra le due società continuano come se nulla fosse. Dopo l'approccio dei rossoneri per Mattia Perin e quello dei genoani per Gianluca Lapadula, infatti, un altro nome va ad aggiungersi alla lista dei possibili nuovi affari fra Milano e Genova, ed è quello di Andrea Bertolacci, centrocampista milanista che Galliani prelevò due estati fa dalla Roma dopo che il calciatore aveva ben figurato proprio al Genoa. Le due stagioni di Bertolacci al Milan sono state piuttosto opache con appena 2 reti all'attivo ed una titolarità persa quasi subito, anche a causa di numerosi infortuni del centrocampista romano; con l'avvento della proprietà cinese e le idee tattiche di Montella, gli spazi per Bertolacci potrebbero restringersi ancora di più ed ecco allora che il Genoa sta fiutando la possibilità di riaccoglierlo sotto la Lanterna, magari inserendolo nell'affare che porterebbe Perin al Milan, trattando coi rossoneri sulla base di 8 milioni di euro per il cartellino del portiere, più l'arrivo in Liguria di Bertolacci. L'unico ostacolo sarebbe eventualmente l'ingaggio, perchè il milanista guadagna 2 milioni di euro a stagione, una cifra che il Genoa non può garantire e che andrebbe limata col procuratore del calciatore, discretamente affascinato dall'idea di tornare a Genova, una città ed una tifoseria che tanto lo hanno apprezzato.