24 ottobre 2019
Aggiornato 03:00

Dominio casalingo per gli spagnoli anche in Moto3. Ma Fenati e Bulega sono a ridosso

Jorge Martin centra la pole position con tanto di record della pista davanti ad Aron Canet, sulla loro pista di casa di Jerez. Ma nelle qualifiche di oggi sono apparsi in palla anche i nostri Romano Fenati e Nicolò Bulega, che scatteranno subito alle loro spalle

JEREZ DE LA FRONTERA – Un sabato perfetto quello di Jorge Martin a Jerez de la Frontera. Il pilota spagnolo del team Gresini conquista la seconda pole position stagionale dopo quella di Losail grazie al tempo record di 1:46.004. Prestazione maiuscola per il numero 88 che già a metà sessione trova il nuovo crono più veloce di sempre su questo tracciato con una Moto3, migliorando di quasi due decimi il tempo di Jack Miller targato 2014 e rifilando ben quattro decimi al primo inseguitore. «Sono molto contento, è stata una giornata positiva con questa seconda pole position stagionale – ha spiegato – Sono felice in particolare di come abbiamo corso con la gomma a mescola dura che è la cosa più importante. La moto con la gomma dura è praticamente perfetta e domani vogliamo fare la miglior gara possibile».

Fenati terzo
Il migliore degli italiani è invece Romano Fenati, che conquista la prima fila e il terzo posto anche oggi come in Texas. Si spera sia di buon auspicio per la gara di domani, nella quale partirà tra i favoriti per il podio. Particolarmente a suo agio sul circuito andaluso dove ha già vinto due volte, l'ascolano dovrà vedersela con gli spagnoli Canet e Martin mentre il leader della classifica, Mir, partirà leggermente attardato, dalla terza fila. «Fare la pole position qua sarebbe stato bellissimo ma ci è mancato qualcosina – ammette il portacolori del team Snipers – La moto rispetto a questa mattina è migliorata moltissimo, abbiamo lavorato bene. Nelle terze prove libere eravamo un po' in difficoltà ma semplicemente perché abbiamo girato troppo poco ieri. Domani sarà una gara tostissima, una bella battaglia di gruppo».

Nicolò Bulega in azione oggi nelle qualifiche del GP di Spagna
Nicolò Bulega in azione oggi nelle qualifiche del GP di Spagna (Sky Vr46)

Bulega quarto
Dopo la difficile prima giornata di libere del Gran Premio di Spagna, si riscatta anche lo Sky Racing Team Vr46 sulla pista andalusa. In qualifica, Nicolò Bulega, nonostante il traffico nel suo ultimo tentativo, ferma i cronometri su un ottimo 1:46.655 siglato a pochi minuti dalla bandiera a scacchi che gli vale la quarta casella dello schieramento. «Considerato che fatico in partenza, centrare la seconda fila è sempre un grosso vantaggio per la gara – commenta – Sono contento, forse avrei potuto limare ancora qualche decimo, ma avevo del chattering e nel mio ultimo tentativo ho trovato un po' di traffico. Non vedo l'ora di scendere in pista domani».